Aiuti ai terremotati

Son passati ormai un paio di giorni dal bruttissimo terremoto che ha colpito la zona del reatino e soprattutto la famosissima Amatrice. Le immagini in TV continuano a mostrarci una situazione assolutamente disastrosa e, anche grazie ai Social Network, le raccolte di solidarietà si sprecano.

Anche se bisogna stare sempre attenti a verificare le notizie, anche quelle che invitano a portare beni di prima necessità nel centro di raccolta della Protezione Civile più vicino, siete tutti invitati a fare qualcosa per questa povera gente che si è dovuta allontanare velocemente da casa propria e deve soggiornare in delle tendopoli con delle temperature che non possono essere definite proprio miti, pur essendo ancora in estate.

Quindi, pur invitandovi a stare attenti a filtrare bene le tantissime notizie che girano sui Social, come ad esempio quella che dice che tutti i proventi derivati dalla vendita di Rolex usati Roma verranno devoluti ai terremotati, vi invitiamo anche ad impegnarvi e fare anche voi qualcosa (anche da lontano) per queste povere famiglie colpite da questa catastrofe.

Non dovrete quindi portare il vostro Rolex in un compro oro di Roma, ma almeno chiedere dove poter portare generi di prima necessità, da raccogliere e far avere alle povere famiglie colpite dal terremoto.

Anche riguardo le raccolte fondi, i conti correnti postali si sprecano, così come i numeri a cui inviare degli SMS per poter donare delle piccole somme. Qui l’invito è naturalmente quello di utilizzare solo i canali ufficiali e verificati, per evitare di cadere nelle grinfie dei soliti sciacalli.